Squisini: il regno delle bolle

In un cortile interno tipico della Milano artigiana, in un luogo familiare e accogliente sorge il regno delle bolle bio: Squisini.

Camminando per Via Cusani mi sono fermata al numero 10  dopo aver visto in vetrina le bolle, e  ho pensato: “ Ne voglio provare una subito, chissà com’è!”

Avete mai assaggiato una bolla? Sono simili a una brioche farcita con diversi  ripieni, ciascuno dei quali  rappresenta  una ricetta tipica di una regione italiana. Squisini è il progetto che vuole valorizzare tutte le diversità e le eccellenze della nostra cultura gastronomica in modo semplice e genuino. Per far ciò ha selezionato o prodotti e produttori che rappresentassero al meglio la cucina nostrana, preservando le tradizioni regionali e la qualità delle materie prime.

L’utilizzo di materie prime biologiche certificate, di varietà di farine semi-integrali (e quindi più ricche di proprietà nutrizionali) oltre alla lunga lievitazione dell’impasto, sono i tre  elementi base di Squisini.

L’impasto delle bolle è realizzato con farine biologiche 2, ovvero semintegrali. Viene fatto lievitare a lungo, lasciato riposare, diviso in piccole palline di 35/40 gr che vengono poi aperte una a una riempite con il ripieno e poi pizzicate per richiuderle. Una volta chiuse vengono riposizionate in frigo e fatte lievitare ancora, poi spennellate così da essere  belle dorate e infine cotte per pochi minuti.

I ripieni sono rappresentativi delle regioni: dal lombardo con verze e formaggio al ligure con patate, fagiolini e pesto, dal marchigiano con le olive all’ascolana al trentino con speck e asiago, dal campano “alla genovese” al classico con prosciutto e formaggio.

Ogni bolla viene avvolta in una sottile carta bianca e nera a cui viene aggiunto un bollino che indica il ripieno. Le bolle si possono assaggiare in Via Cusani o comodamente in ufficio o a casa con la consegna  a domicilio.

Si possono provare anche le zuppe, realizzate con prodotti bio di prima qualità. Il locale in Via Cusani si sviluppa su due piani e al secondo  c’è una zona allestita con comodissime poltrone, in cui si possono assaggiare le bolle e lavorare tranquillamente.

  

 

Condividi

Lascia un commento