Mydoors Lualdi: fotografa la tua porta

Lualdi lancia l’iniziativa social #mydoors, una fotografia estemporanea dell’epoca che stiamo
vivendo. Dall’interno delle nostre abitazioni, con la porta aperta sul mondo, rivedremo gli
scatti più virali in una mostra che sarà presentata presso lo showroom di Milano
“Dentro l’intimità collettiva del periodo storico che viviamo, le porte che ci appartengono aprono e
chiudono mondi che non abbiamo mai percepito così fisicamente e sentimentalmente presenti”.
Della “vita ai tempi del coronavirus” ci resterà senz’altro la consapevolezza
dei piaceri che credevamo certi e che mai avremmo pensato di dover mettere in discussione,
piccoli gesti di cui oggi sentiamo tutta la forza e il calore proprio perché ne siamo stati privati.
Stiamo riorganizzando le nostre vite appoggiandoci alle nuove tecnologie, grazie alle quali
possiamo lavorare e comunicare con il mondo esterno. Nel frattempo dedichiamo molto tempo
alla casa e ai piccoli dettagli che quotidianamente ci circondano e che oggi vengono rivestiti di
una nuova simbologia.
Con #mydoors, Lualdi intende dare il proprio contributo per mantenere un approccio positivo
che chiede il coinvolgimento di tutti. Mai come oggi la porta è simbolo di ciò che ci protegge,
quando chiusa, e di apertura sul mondo, quando aperta. Lualdi ci chiede di fotografarla, filmarla,
viverla con chi in questo periodo sta condividendo con noi la casa, che siano genitori, figli,
partner o coinquilini. Oppure i nostri animali domestici!
A partire da oggi 7 aprile, immagini, video e racconti pubblicati su instagram e facebook con
l’hashtag mydoors e il tag a @lualdiofficial che otterranno più like saranno i protagonisti di
una mostra nello showroom di Foro Buonaparte 74 a Milano.

 

Usa l’hashtag #mydoors e tagga @lualdiofficial

Condividi

Lascia un commento