Merano

Aria pulita, prati verdi, angoli di quiete e silenzio.
Merano è pronta a ricominciare.
Nel rispetto delle nuove norme di sicurezza e igiene e con infinite possibilità
di relax e movimento all’aria aperta.

Tra rigeneranti passeggiate lungo il fiume o in montagna,
escursioni in mountain bike o forest bathing nel bosco.
Ma anche in totale tranquillità a bordo piscina o nei silenziosi giardini
delle esclusive strutture alberghiere.

Park Hotel Mignon o Residence Désirée: a voi la scelta.

Merano riparte, lentamente e con coscienza, nel pieno rispetto delle nuove norme di sicurezza e igiene, ma con lo stesso entusiasmo e lo stesso spirito di accoglienza di sempre. Una ripartenza consapevole che si unisce all’emozione di poter offrire nuovamente ai tanti estimatori di questa perla dell’Alto Adige ciò che l’ha sempre resa così speciale: l’aria salubre, il clima temperato tutto l’anno, le terme, la cordialità della gente, il profumo dei fiori, i colori, l’incanto di una città che concilia le piacevoli passeggiate sotto i portici del centro o lungo il fiume al desiderio di tranquillità e privacy nei suggestivi hotel immersi nel verde. E lo spazio, tanto spazio, il vero lusso di questa ripartenza. Il necessario distanziamento sociale e l’esigenza di un detox per ritemprare corpo e mente e allontanare lo stress degli ultimi mesi hanno reso la ricerca di spazi di silenzio e di pura bellezza un requisito fondamentale per una vacanza rigenerante.
In attesa di un calendario di eventi che, seppur ridimensionato alla luce dell’emergenza Covid, accompagnerà l’estate meranese, la città e i suoi dintorni offrono non poche possibilità di movimento, svago e relax. A partire dai bellissimi Giardini di Castel Trauttsmandorff, 12 ettari di anfiteatro naturale tappezzato di fiori e piante adagiato ai piedi delle montagne che vale sicuramente una visita in totale tranquillità per godere delle meraviglie della natura e del paesaggio da cartolina (quest’anno il leitmotiv è la biodiversità e in tutta l’area dei giardini ci saranno interessanti iniziative, installazioni e “sculture” a tema). Non mancano poi le passeggiate, come quella suggestiva lungo il Passirio, il fiume che scorre in mezzo alla città costeggiato da piante dai colori brillanti e il rumore dell’acqua in sottofondo, dal quale è possibile accedere al celebre Sentiero di Sissi o proseguire lungo la Passeggiata Gilf fino alla gola del fiume, o ancora scegliere la Passeggiata Tappeiner che offre una meravigliosa vista dall’alto su tutta Merano. Rigeneranti anche le escursioni in montagna (dove si può arrivare anche con la funivia), le uscite in mountain bike e il forest bathing, i “bagni nel bosco” che riducono lo stress e riconnettono con la natura agendo positivamente anche sul sistema immunitario.

Un senso di pace e benessere che è possibile ritrovare anche al Park Hotel Mignon (apertura il 26 giugno), elegante 5 stelle nel cuore della città e buen retiro immerso nel verde che offre privacy, silenzio e benessere. L’immenso parco che circonda l’hotel, infatti, è un polmone verde di 10.000 mq con alberi secolari e un’infinita varietà di fiori variopinti e ovunque si possono trovare angoli appartati e silenziosi dedicati al relax, dove il distanziamento sociale non è certo un problema: dalle grotte con pietre riscaldate dal sole alle chaise longue sotto le palme dove poter leggere un libro in tranquillità, dalla terrazza sul tetto con lettini, Jacuzzi e vista panoramica a 360° alla Bonsai lounge che dà sulle montagne meranesi, fino alla tenda beduina privata e al bosco di bambù con cascata e sdraio riscaldate. E una grande piscina esterna con vasca idromassaggio dove potersi godere il sole e la luce delle calde giornate d’estate.

Tanto spazio fuori, ma anche all’interno dell’hotel. Sebbene la piscina interna e le saune non siano ancora agibili per le misure restrittive anti-Covid, la Park Spa, 2000 mq dedicati al benessere di corpo e mente, offre comunque angoli relax e cabine igienizzate con una vasta scelta di trattamenti viso e corpo che sfruttano le proprietà dei prodotti di montagna – miele, fieno, erbe alpine, mele, uva, oli essenziali, arnica, pino – per detossinare, purificare, modellare, sciogliere le tensioni e alleviare i dolori.
Le camere (50 in totale, che fanno del Mignon uno dei più piccoli hotel a 5 stelle dell’Alto Adige) sono tutte molto ampie, le suite penthouse e spa poi offrono ancor più spazio e privacy e dispongono di un proprio bagno turco, di una vasca idromassaggio e di una terrazza privata sul tetto con whirlpool. Le aree comuni, dalla lobby alle due sale ristorante, al bar e alle terrazze esterne consentono agli ospiti la possibilità di distanziarsi gli uni dagli altri senza alcuna forzatura.


Formula residence: privacy, indipendenza, servizi esclusivi

Per chi invece, soprattutto in questa fase di ripartenza, preferisce l’indipendenza di un appartamento dove il contatto sociale è decisamente limitato e la vacanza costruita secondo i propri ritmi, il Residence Désirée (sempre di proprietà della famiglia Amort-Ellmenreich) è sicuramente un’ottima scelta. Il lusso esclusivo degli appartamenti, distribuiti tra una villa storica e un nuovissimo edificio di design, concilia l’esigenza di sentirsi come a casa con la possibilità di usufruire di tutti i plus di un soggiorno di benessere in hotel: entrate indipendenti, privacy, e un bellissimo giardino mediterraneo dove poter scegliere se oziare su un lettino all’ombra dei castagni o fare un tuffo nella grande piscina.

In entrambe le strutture, massima attenzione a igiene e sicurezza alla luce delle normative per il contenimento Covid-19. Camere e spazi comuni costantemente igienizzati e disinfettati, così come tutte le superfici high-touch quali key card delle camere, telefoni, pulsantiere degli ascensori, corrimano, lettini in giardino… e altre misure per facilitare il soggiorno come il pre check-in online, condizioni di storno più flessibili (fino a 7 giorni prima), gel igienizzanti a disposizione degli ospiti… Per una ripartenza in tutta serenità.

Offerte Estate 2020

Fino all’8 agosto il Park Hotel Mignon offre un pacchetto speciale “Estate in montagna” per godere del clima mite, della luce e dei profumi della Merano estiva e regalarsi anche un break di relax e benessere: 7 notti a partire da Euro 1.225,00 a persona in camera doppia con balcone, in formula “Pensione Benessere Mignon” che include prima colazione a buffet fino alle ore 11.00, pranzo con piatto Vital e buffet di insalate, cena con menù di 5 portate a scelta, accesso alla Park SPA e alle numerose zone relax interne ed esterne, attività sportive con istruttori qualificati e molti altri servizi.

Al Residence Désirée prezzi a partire da 80 Euro al giorno, con offerte speciali 7 giorni al prezzo di 6 e 14 al prezzo di 12.

Condividi

Lascia un commento