La Madia Campagnola

Oggi vi parlerò di un posticino davvero carino che in pochi conoscono perché è arrivato da poco a Milano, in zona Arena:

La Madia Campagnola.

Un luogo davvero particolare dove  gustare la cucina delle Langhe e del Roero.

Il locale ha solo 48 coperti, distribuiti in due salette eleganti decorate nei toni del grigio e avorio, ricco di piante e fiori freschi.

All’entrata c’è un’antica madia da cui il ristorante prende il nome.

I tavoli sono ampi e le comode poltrone garantiscono un confort eccellente.

Tutti i piatti sono realizzati con l’uso di erbe e piante aromatiche, che conferiscono alle ricette sapori e profumi particolari.

Tra i piatti spiccano il Flan di verdure con fonduta di formaggio di malga, la Battuta di manzo all’albese con sedano filangé

e senape, le Code di gamberi e totanetti alla catalana con julienne di verdure, gnocchetti di farina di castagne al pesto ligure,

costata di scottona  all’antica in padella con verdure di stagione saltate, tonno fresco grigliato in crosta di pistacchio,

carpaccio di vitello in salsa tonnata.

I dolci sono tutti fatti in casa.

Potete sbizzarrirvi tra classici come: tiramisù, tortino al cioccolato con crema di mascarpone, crostata di mele, panna cotta;

oppure gustarvi una cheesecake o una crème brûlée.

Grande attenzione viene data alla carta dei vini,  in continuo aggiornamento.

Condividi

Lascia un commento