La Champagne Academy of Burlesque Education

Il burlesque è una forma di spettacolo che ha origine nell’Inghilterra del XVIII secolo.

È uno spettacolo basato su un intrattenimento sensuale e malizioso.

Un vero e proprio soft striptease –  mai integrale, rigorosamente – bilanciato da una palese verve parodistica,

che sul palcoscenico dà voce a una femminilità creativa, fuori dagli schemi e autentica.

Quello che oggi si chiama burlesque in realtà dovrebbe essere definito new-burlesque: durante gli

anni Novanta la passione e il ritrovato apprezzamento per il mondo del vintage hanno attribuito nuovo

significato al burlesque, facendo sì che le protagoniste assolute di questi show siano divenute famose in tutto il mondo.

E oggi? Cos’è il Burlesque? Una moda irriverente, un gioco per adulti, uno stile di vita?

Forse tutte queste cose insieme. Fenomeno di massa e di nicchia al tempo stesso,il revival del Burlesque si è confermato

negli ultimi anni come un’inesauribile fonte d’ispirazione per il cinema,

lo spettacolo, la musica, il teatro, la danza, l’abbigliamento.

 

A Milano, in Viale Rubens 19, presso il Centro Danza di Luisa Panzetti, Miss Sophie Champagne tiene ogni

mercoledì sera delle lezioni di burlesque.

Da sempre incuriosita dal Burlesque, ho partecipato al corso base di Miss Sophie Champagne.

Il corso  dura tre mesi, da Ottobre a Dicembre.

Pian piano si entra nel mondo del burlesque attraverso tre diversi personaggi: la diva, la cattiva ragazza e la pin-up.

Durante il corso s’imparano atteggiamento, portamento e camminata, a camminare elegantemente sui tacchi,

l’uso del boa e dei guanti, i passi tipici del burlesque Bumps&Grinds e Shimmy Shake.

Caratteristiche:

uso di calze e reggicalze

creazione del proprio personaggio, l’alter ego burlesque

coreografia “Classic Diva”

atteggiamento e camminata da “cattivona”

uso di abbigliamento e accessori fetish-chic: frustino, stivali, vestiario in pelle

floor work (con eventuale alternativa per chi ha difficoltà motorie)

coreografia “Bad Girl”

pose e movimenti pin-up

recitazione e mimica

esercizi di recitazione e  improvvisazione

coreografia “Pin Up”

Per il corso base si utilizzeranno boa di piume e guanti lunghi (acquistabili anche a lezione), scarpe

décolleté con tacco (altezza tacco a cui siete abituate), un abito che si possa sfilare dal basso, frustino

(acquistabile a lezione), calze e reggicalze, abbigliamento da cattivona da interpretare a piacere (leggins e

giubbotto di pelle oppure tailleur con giacca/camicia), abito pin up oppure gonna più camicetta.

Miss Sophie Champagne è sicuramente una delle figure di spicco del Burlesque italiano come performer, insegnante e producer.

Frizzante come il suo nome, il suo stile burlesque è divertente, colorato, ironico e al tempo stesso dotato di grande grazia e sensualità.

Miss Sophie Champagne nasce  in una ridente località della Valtellina.

A sedici anni si trasferisce a Milano, dove sul finire degli studi frequenta i corsi serali della Principessa Dancing School.

Dopo aver provato vari generi di danza (partendo dalla classica e dal modern jazz e jazz televisivo, dal

musical al tango argentino, per poi specializzarsi in balli retró come lo swing, il lindy hop ed il charleston)

e la recitazione, scopre nel 2009 questo magnifico spettacolo che è il Burlesque, al quale si

appassiona.

Dopo un anno di studi sul genere, inizia nel giugno 2010 a esibirsi professionalmente come

burlesque performer in numerosi locali milanesi, poi in tutta Italia, e dal gennaio 2011 anche all’estero, in

particolare a Londra dove si esibisce periodicamente al Cellar Door, noto locale burlesque.

 

Nel 2010, insieme alla sua amica e collega Titì La Noire, fonda il duo burlesque delle NoirChampagne,

molto attivo nel nord-italia per l’organizzazione di serate ed eventi burlesque,

spesso abbinati a mostre fotografiche, vernissage, concerti.

Contemporaneamente decide di portare avanti il  progetto della Champagne Academy of Burlesque

Education, con corsi destinati alla formazione completa di nuove performer ma anche alle donne che

vogliono riscoprire la propria femminilità grazie alla seduttiva arte del burlesque.

Una scuola dove leinsegnanti sarebbero state le performer che davvero calcano il palcoscenico.

Nel 2011 appare a Dee Jay TV nel programma Dee Notte Burlesque, condotto da Nicola e Gianluca Vitiello,

insieme a Eve La Plume, Attilio Reinhardt e altre personalità del burlesque italiano.

 

Viene inoltre scelta dal fotografo internazionale Marco Girolami per essere immortalata insieme ad altre

affermate performer della scena burlesque italiana per la mostra “Burlesque, l’ironica seduzione d’amore” ,

inaugurata il 2 settembre 2011 ai Musei Mazzucchelli (Brescia).

 

Nel 2012 rappresenta l’Italia al prestigioso festival Burlesque di Boston, il Great Burlesque Exposition;

in quest’occasione frequenta i workshop della Boston Academy destinati alle performer e alle insegnanti burlesque.

 

Nello stesso anno, sulla base delle esperienze accumulate, decide di fondare la Champagne Production,

finalizzata alla produzione di spettacoli ed eventi a tema vintage e burlesque con già

all’attivo numerosi spettacoli teatrali e dinner show.

Nel 2013 si aggiudica la pagina centrale della rinomata rivista “Pin Up America Magazine” e partecipa a

diversi festival in tutto il mondo, tra cui nuovamente il Great Burlesque Exposition di Boston e il Kansas City

Burlesque Festival.

Nel 2014 partecipa per la seconda volta al Kansas City Burlesque Festival e al Windy City Burlesque Festival di Chicago.

 

Nello stesso anno dà vita al suo progetto più importante: con la sua Champagne Production, produce la

prima edizione del Como Lake Burlesque Festival che riscuote un grandissimo successo, e che ad oggi si

prepara per la terza frizzantissima edizione.

 

Nel 2015 porta il burlesque italiano anche in Canada, dove si esibisce come Guest Star ed Headliner al

Montreal Burlesque Festival.

 

Nel 2016 torna oltreoceano per una tournée che la porta ad esibirsi nei più conosciuti locali burlesque di

New York, lo Slipper Room e il Sid’s Gold Request Room, e a St.Louis, dove rappresenta l’Italia allo Show Me

Burlesque Festival.

Sempre nel 2016 dà vita a due nuovi progetti teatrali con gli spettacoli Scandalo al Moulin Rouge, pièce

teatrale con numeri burlesque inseriti nella trama, e Burlesque Therapy, spettacolo di varietà che coinvolge

artisti di livello internazionale.

 

Miss Sophie Champagne ha un repertorio che spazia dal burlesque classico (enormi ventagli di piume,

una cospicua collezione di corsetti e strabilianti costumi disegnati e realizzati appositamente per lei) al neo-

burlesque, sfruttando le immense possibilità che il genere offre, ma senza mai allontanarsi troppo da quello

che è il suo personaggio: una seducente e capricciosa diva di altri tempi!

 

 

Per informazioni: Champagne burlesque education

Condividi

Lascia un commento