Episodio 88:Imparare dagli errori commessi

Ci sono momenti della vita in cui ti ritrovi a riflettere sul tuo percorso sentimentale; oggi è uno di questi, e ti accorgi che è più facile ripetere gli stessi errori anziché imparare dagli errori commessi. Le mie relazioni sentimentali sono da anni la copia perfetta l’una dell’altra. Iniziano nel migliore dei modi e finiscono con il partner che scappa, sostenendo che ho un pessimo carattere. Inizialmente ogni relazione ha un grado di incertezza che non ti permette di capire se una persona è veramente interessata a te, se frequenta solo te, o più persone contemporaneamente. Da maniaca del controllo tendo a voler razionalizzare ogni aspetto della mia vita creando un ordine perfetto, per cui non  apprezzo l’imprevedibilità.  Vorrei essere amata e apprezzata in modo corrispondente a un mio bisogno di attenzioni e autostima. Sarà una sorta di immaturità a favorire certi comportamenti? O la paura di soffrire ? O un senso d’insicurezza che pervade la mia vita? In alcuni momenti vorrei avere la capacità di apprezzare le persone per quello che sono, imparare a gioire per ciò che riescono a darmi e non pretendere che siano come io vorrei. Vorrei essere un osservatore esterno dei comportamenti delle persone, e non una persona che tende a manipolarle così da avere più elementi per poter decidere se vuole averli vicino.

IMG_4794

Condividi

Lascia un commento