Episodio 36:Il cibo e il sesso

“Senza Cerere e Bacco l’amore è debole e fiacco” sostiene un proverbio, evidenziando l’eterno legame tra sesso e cibo. Matilde vuole stupire il suo uomo con una cena speciale. Pensa che sesso e Cibo siano complementari. Spesso il cibo è galeotto del sesso. Altre volte l’inverso. Esistono alimenti afrodisiaci in natura: mandorle, peperoncino, asparagi, banana, zafferano, cacao, caviale, avocado, rucola, aglio, tartufo e fichi. Anche l’alcol è un afrodisiaco in quanto è il “solvente del super io”. Il vino, se preso in piccole dosi, aiuta l’amore. Senza esagerare perché un eccesso ha l’effetto opposto e come sostiene Shakespeare: “provoca il desiderio, ma rende l’atto impossibile”.

”Come posso stupire Lorenzo? Non sono così brava in cucina” pensa Matilde che cerca su internet le ricette giuste e sceglie i piatti di un blog . Preparerà paccheri ai pomodori freschi, melanzane, e scaglie di mandorle. “Si è fatto tardi – dice Matty  fra sé e sé – fra un po’ arriverà Lorenzo”. Corre in doccia, si veste rapidamente, si trucca, si piastra i capelli ed è pronta. Il campanello suona. Lui è arrivato puntuale, come un orologio svizzero. “Ma quanto è bello!” pensa Matilde, sempre più innamorata.

La cena procede allegramente. Lorenzo gusta le pietanze preparate da Matilde, accompagnate da un ottimo vino, e dopo qualche brindisi di troppo l’atmosfera si scalda. Un abbraccio, un bacio. La passione si accende. La notte di passione tra Matty  e Lorenzo sta per finire con le prime luci dell’alba. I due si svegliano abbracciati e sorridenti. E dopo un’abbondante colazione e un  po’ di shopping, rientrano a casa perché Lorenzo vuole preparare un dolce. La ricetta è quella delle lingue di gatto al cioccolato al latte. Ecco che Lorenzo si mette all’opera tra i fornelli. Tra un bacio e un abbraccio, il dolce è quasi pronto per essere gustato.  Basta un po’ di cioccolato sul collo di Matilde e la passione si riaccende.

Condividi

Lascia un commento