Episodio 51 :Ansia da prestazione o altro?

In una calda giornata d’estate le ragazze si incontrano al solito caffè: non si vedono da tanto e desiderano raccontarsi le ultime novità. Ludo inizia a parlare ridendo. Spiega di aver frequentato un tipo che veniva dieci secondi dopo averlo messo dentro. A volte non faceva nemmeno in tempo a entrare. Le ragazze ridono fino alle lacrime. Che spasso! A molte donne è capitato di frequentare partner che soffrono di questo problema. Che cos’è l’eiaculazione precoce? 10 secondi? 3 minuti? 5 minuti? Il tempo non è il criterio per definire questo fenomeno, ma l’assenza di controllo lo identifica. Ne soffre un uomo su tre. Le cause possono essere fisiche e psicologiche: infiammazione dell’uretra, difficoltà a scoprire il glande, prepuzio troppo corto (responsabile di una stimolazione rapida). Tra i fattori psicologici si contano l’ansia da prestazione e la paura di deludere le aspettative del partner. Ludo esclama: ″Sono uscita con lui solo 5 volte – precisa -. Frequentare una persona con queste problematiche significa rinunciare al piacere del sesso o intraprendere un percorso verso la guarigione e io non me la sono sentita. Non potrei rinunciare al sesso!!″. Le ragazze sorseggiano il caffè. Le vacanze si avvicinano e il buono umore incalza. Nessuna di loro si sente votata al martirio. L’amore è l’aspirazione di tutte, ma il piacere non può mancare.

IMG_4793

Condividi

Lascia un commento