Al Grissino

Ognuno di noi ha i suoi posti del cuore.

Correva l’anno 2015 quando è nato il mio blog SciuraMi.

Con gli anni è diventato un compagno di viaggio, un luogo in cui condividere le mie emozioni.

Durante questi anni ho scoperto tanti posti, ho vissuto tante emozioni, ognuna ha lasciato il suo segno sulla

pelle, nella mente e nell’anima.

Milano non smette mai di emozionarmi.

Stavolta ho scoperto un posticino che subito è diventato tra i miei preferiti: Al Grissino.

Un ottimo ristorante di pesce in zona Città Studi, un appuntamento fisso per gli amanti del pesce (soprattutto crudo).

Ciò che colpisce non appena si varca la soglia sono i colori dell’arredamento, che

ricordano i colori del mare, le piante sul soffitto e i disegni marini sulle pareti.

C’è un’ampia varietà di pesce crudo composto: scampi, ostriche, ricci tartare, a cui si aggiungono spaghetti all’aragosta,

rombo ai carciofi, fritto misto “alla Grissino” e grigliate, gallinella con patate e olive.

In lista anche qualche zuppa di mare: la zuppa di pesce propriamente detta (pomodoro, scampi, gamberi,

canocchie, cozze, vongole, cannolicchi, scorfano, coda di rospo), la zuppa ai frutti di mare, la zuppa alle

vongole veraci.

Non mancano i secondi di carne come la cotoletta alla milanese o il carpaccio di carne con i carciofi.

Tra i dolci, lo scrigno di mele e mandorle, il tiramisù della casa, lo zabaione

freddo.

L’atmosfera è molto gradevole, c’è una grande attenzione al cliente. Mauro e Pasquale, con la cucina dello chef Cosimo Santobuono,

rendono Al Grissino un posto unico.

 

Per info: Al Grissino

Condividi

Lascia un commento