Sopracciglia perfette con il microblanding

Ogni viso ha una sua forma di sopracciglia che lo valorizza di più. Le sopracciglia non sono “entità fisse a sé stanti”, ma proteggono gli occhi e si muovono grazie ai muscoli della fronte, delle tempie e dell’orbita dell’occhio.

Le loro dimensioni sono legate alla forma del viso.

La forma ideale delle sopracciglia prevede che:

– Il sopracciglio inizi esattamente sopra l’angolo interno dell’occhio

– Il sopracciglio termini in corrispondenza con la linea immaginaria che parte dalla narice e passa accanto all’angolo esterno dell’occhio

– L’angolo sopraccigliare si trovi a circa 2/3 dall’inizio del sopracciglio

– Inizio e fine del sopracciglio debbano essere posizionati sulla stessa linea orizzontale

 

Esistono 5 forme di sopracciglia:

Le sopracciglia ad angolo o ad ala di gabbiano sono la tipologia più famosa: vanno inizialmente verso l’alto per poi ridiscendere con un angolo netto, creando un arco ben definito, con una prima parte (ascendente) più folta e la seconda (dopo l’angolo) più sottile.

Le sopracciglia ad angolo morbido sono molto simili alle precedenti, ma hanno un angolo meno netto.

Le sopracciglia arrotondate non hanno un arco definito, ma curvano semplicemente sopra l’occhio, donando allo sguardo un effetto dolce e sono le più adatte per i tratti spigolosi e per i visi a cuore o tondi.

Le sopracciglia arcuate si incurvano leggermente verso il basso, poi salgono, prima di ricadere nuovamente creando un arco.

Le sopracciglia dritte invece hanno un arco appena percettibile o completamente assente.

La forma delle sopracciglia può migliorare l’aspetto abbellendo la forma del viso, bilanciando i lineamenti e creando una cornice per gli occhi.

Da sempre sono un’appassionata di sopracciglia: ne curo ogni minimo dettaglio.

Non le amo né troppo spesse né troppo sottili, mi piacciono ben delineate.

Per migliorare la forma delle mie sopracciglia sono stata da Sonia Di Meo, che con il

MicroBlanding ha ridisegnato e ricostruito la forma corretta dell’arcata sopraccigliare.

Il MicroBlading è una tecnica manuale di Trucco semipermanente alle sopracciglia, tornata in voga in questi

anni. Questa tecnica risale a molti anni fa, in Giappone e Cina è praticata da lungo tempo.

Per avere un effetto naturale Sonia Di Meo ha aggiunto manualmente dei piccoli tratti simili a peli naturali, per

simulare il sopracciglio realistico.

Al termine del lavoro i peli da lei  disegnati sono perfettamente integrati con i miei.

Ho conosciuto Sonia nel suo studio in Via Baldassera a Milano, mi ha messo a mio agio nonostante io avessi

paura del dolore. Invece sono bastati venti minuti per realizzare il tutto.

Il dolore è stato minimo, ho sentito solo un leggero fastidio nei primi secondi.

 

Sono molto entusiasta del lavoro realizzato. Con le mie nuove sopracciglia  lo sguardo è più intenso e

basta un po’ di mascara e un filo di matita per avere uno sguardo intenso.

Dopo aver realizzato il microblanding per alcuni giorni ho applicato una crema idratante, ho aspettato il

formarsi di crosticine che dopo un po’ sono andate via e ho finalmente visto il lavoro realizzato.

Per info:

Sonia Di Meo

www.truccopermanente.org

 

Condividi

Lascia un commento