Ferrara una città da scoprire

Per chi ama l’arte, la cultura, la natura e la buona cucina, Ferrara è una tappa imperdibile.

Ci sono stata nel weekend e l’ho trovata adorabile. È  una delle città piu belle dell’Emilia Romagna.

Ricca di monumenti storici e musei, Ferrara è divisa fra zona rinascimentale e centro storico medievale, entrambi splendidi da esplorare a piedi e in bicicletta.

In questa città la bicicletta è piu di un mezzo di trasporto, è  una vera filosofia di vita: la città si è guadagnata il titolo di “città delle biciclette” e i ciclisti  regnano, padroni delle strade.

A Ferrara ci sono centinaia di chilometri tra città e provincia pensati, creati, piegati al piacere della pedalata. Tra i tanti percorsi interni alla città, uno dei più suggestivi è quello che attraversa la cinta muraria, che circonda il centro storico per nove chilometri pressoché ininterrotti, costituendo uno dei  sistemi difensivi più imponenti del Medioevo e del Rinascimento.

Tra i tanti monumenti da vedere il più caratteristico è il Castello Estense, dotato di fossato, ponti levatoi e segrete, tutte da esplorare! Il Castello Estense risale al Quattrocento. Il piano terra ospita le  prigioni e le cucine, mentre ai piani superiori si trovano ambienti riccamente decorati: le sale dei giochi, la  cappella ducale, la Loggia degli Aranci, la Sala del Governo e la Sala degli Stemmi.

Il Palazzo dei Diamanti prende nome dalla particolare forma degli oltre 8500 blocchi di marmo bianco-rosato che ornano le facciate. Anche questo palazzo fu costruito alla fine del Quattrocento. Progettato da Biagio Rossetti, fu costruito per conto di Sigismondo d’Este, fratello del duca Ercole I d’Este, a partire dal 1493, e costituisce il centro ideale della cosiddetta “Addizione Erculea”, vero e proprio raddoppio della città che Rossetti concepì per il duca.

Emozionante è stato percorrere Il Corso Ercole d’Este, che corre dal Castello alle mura immerse nel verde, e mantiene pressoché intatto l’aspetto che aveva nel Rinascimento.

 

La città di Ferrara è circondata da antiche mure medievali che si estendono per 9 chilometri, fra baluardi, torri, viali alberati e sentieri. La città vanta anche un bel centro storico medievale, ideale per passeggiare fra una chiesetta e la sosta in un caffè o un ristorante tipico.

Girovagando tra le strade della città ho scoperto il Leone d’Oro, che sorge al centro della città proprio nella piazza comunale, non ontano dai più bei monumenti della città. Qui ho provato alcune deliziose specialità ferraresi come i cappellacci alla zucca al ragù.

 

Durante il weekend ho scoperto la bellezza del luxury hotel boutique Horti della Fasanara, che sorge in uno dei luoghi piu affascinante e romantico della città. Immerso in un incantevole parco di circa 10.000 mq, caratterizzato da alberi secolari di ineguagliabile valore, l’hotel  ha sede in una villa dell’800 in quella che un tempo era la riserva di caccia dei nobili.

L’hotel dispone di  4 lussuose suites e 2 signorili camere matrimoniali.

 

Tutte le camere riprendono i nomi dell’opera letteraria l’Orlando Furioso: Bramante, Astolfo, Medoro, Angelica, Rinaldo, Orlando. Io ho dormito nella suites presidenziale Medoro, che nell’opera di Ludovico Ariosto è il fante dell’esercito saraceno di cui si innamora Angelica, a sua volta amata da Orlando. Medoro e Angelica hanno scritto i loro nomi sugli alberi e sulle pareti delle grotte, dove il loro amore si è consumato innumerevoli volte: ciò scatenerà l’ira di Orlando.

La suites si sviluppa su due piani dotati di tutti quei comfort che hanno reso il soggiorno gradevole, come mini – bar, macchina da caffè Nespresso, LED TV .

Varcata la soglia della stanza si è subito colpiti dalla doccia a vista dotata di cromoterapia spaziosa che volge su un soggiorno da cui si puo ammirare il gradevole parco della villa, e dalle travi in legno a vista che adornano il soffitto. Saliti pochi gradini, si giunge alla prima stanza  dotata di letto a baldacchino anch’essa adornata da travi in legno e da una piccola finestra da cui poter osservare il cielo stellato, per poi salire altri gradini earrivare all’altra stanza  dotata  di bagno in camera.

L’hotel è il luogo ideale in cui poter trascorrere un gradevole weekend di relax e tranquillità immersi nella natura, godendo del silenzio e della pace.

 

 

 

 

 

 

Condividi

Lascia un commento