La grotta di sale a Milano

Essere in una grotta di sale è come essere al mare: poter respirare le microparticelle di sale e godere degli effetti benefici per le vie respiratorie, sentirsi ancora in vacanza e poter staccare dallo stress e dalle ansie della vita quotidiana.

Quest’estate sono stata per la prima volta in una grotta di sale – da Sale & Balocchi, Via Soperga 39, a Milano– per cercare sollievo ai problemi di sinusite che mi attanagliano da questo inverno.

Varcata  la soglia di Sale & Balocchi mi sono ritrovata in una casetta di pescatori con le pareti dalle tinte blu, azzurro e bianco,  cui si unisce il colore degli infissi vintage.

Ad accogliermi sono state Liliana e Anna, due amiche, molto diverse tra loro, ma con infinite passioni in comune,  specialmente nel campo delle discipline olistiche, delle scelte alimentari e del biologico.

Un’affinità che le ha portate a inseguire il loro sogno, la nascita di Sale & Balocchi. Durante le mie sedute all’interno della grotta di sale ho chiacchierato  con loro e mi hanno raccontato molte chicche sulla nascita della grotta di sale.

Fra qualche giorno riprenderò le mie sedute all’interno delle grotta,  per usufruire dei vantaggi che ho scoperto quest’estate.

Fin dalla prima seduta ho avvertito gli influssi benefici del sale:  è diminuito quel senso di pesantezza alla testa, quel dolore fastidioso ai seni nasali, ho iniziato a respirare in modo leggero, e non ho avuto il raffreddore per un bel po’ di tempo. L’idea di creare una grotta di sale mi ha incuriosita, così ho chiesto a Liliana e Anna di raccontarmi la loro storia:

Come mai avete deciso di creare una grotta di sale?

Eravamo entrambe lavoratrici dipendenti, stressate e scontente della qualità della nostra vita lavorativa. Ci accomunava la passione per le cure naturali e le discipline olistiche, per cui abbiamo pensato che un centro olistico con grotta di sale avrebbe potuto realizzare i nostri sogni. Inoltre a Milano le stanze di sale non erano ancora molto conosciute e puntavamo molto sull’effetto “novità”.

Da dove arriva il sale che utilizzate?

Dopo attenti studi sull’argomento “haloterapia”, abbiamo deciso di affidarci ad Halomed, cioè all’azienda che ha progettato e brevettato questo metodo naturale nel 1991, e lo ha diffuso nel mondo negli ultimi 25 anni. Il sale utilizzato è Pharmasal®, purissimo cloruro di sodio, che viene estratto da una miniera austriaca.

Quali sono i benefici dell’halotrattamento?

Il sale ha proprietà salutari riconosciute fin da tempi lontani – non dimentichiamo che rafforza le difese immunitarie ed è un potente antibatterico e mucolitico – e respirarne le microparticelle contribuisce a risolvere più velocemente i problemi legati alla respirazione (raffreddori, sinusiti, bronchiti, asma ….); anche molte affezioni della pelle, come dermatiti e psoriasi, possono trovare sollievo e giovamento con un ciclo di sedute in grotta di sale.

Quante sono le sedute consigliabili all’interno della grotta?

Perchè il trattamento possa esssere davvero efficace è consigliabile fare dei cicli di 5/10 sedute molto ravvicinate, soprattutto all’inizio. Successivamente si potranno mantenere i benefici ottenuti con sedute settimanali.

http://www.saleebalocchi.it/

 

 

 

 

Condividi
sciurami

About sciurami

SciuraMi è un lifestyle blog, che offre uno sguardo curioso sulla società e le tendenze, insieme ad approfondimenti sulla vita milanese. SciuraMi è: -L’amica a cui chiedere un consiglio o un’informazione. -parlare di tutto ciò che vedo, provo e vivo -uno stile di vita -l’arte di vivere bene - inspiration & ambition

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>