Una giornata all’hammam della rosa

Chi ha avuto il piacere di trascorrere delle ore di relax in un bagno turco?

Oggi vi racconto la mia esperienza all’hammam della rosa.

L’hammam della rosa è il primo autentico bagno turco tradizionale di Milano; originariamente riservato alle donne, ha recentemente aperto le porte agli uomini e alle coppie. La rosa da cui prende il nome rappresenta la bellezza nel mondo arabo. I suoi boccioli vengono usati nella cosmesi per la cura del corpo, la sua essenza per aromatizzare la ghiotta pasticceria e i suoi petali per profumare e decorare le fontane dei bagni turchi.

L’hammam è composto da varie stanze che si susseguono dalla più fredda alla più calda, detta anche “stanza dell’inferno” per la concentrazione di vapore e l’alta temperatura che varia dai 30 ai 60 gradi.

Il percorso permette all’organismo di acclimatarsi dolcemente, ai porri  della pelle di aprirsi, ai muscoli e alle tensioni di rilassarsi in un’atmosfera di totale armonia e convivialità, intensificata dalla sosta nel tepidarium e nella vasca frigidarium tonificante e rivitalizzante.

Entrati nell’hammam, ad accogliere la clientela c’è la gentilissima Cherifa dalle mani di fata, il cui massaggio con la federa di sapone, è indimenticabile.

Il percorso della rosa, che ho provato, comprende oltre al passaggio nel tiepidarium e calidarium, il peeling e il lavaggio aromatico corpo/capelli e il massaggio con sapone di Aleppo.

L’hammam è anche un caffè letterario in cui tra divani, tappeti berberi, e tavolini in zelij, è possibile gustare pasticceria araba adagiati su tappeti e cuscini.

hdr2hdrhdr4

 

 

Condividi
sciurami

About sciurami

SciuraMi è un lifestyle blog, che offre uno sguardo curioso sulla società e le tendenze, insieme ad approfondimenti sulla vita milanese. SciuraMi è: -L’amica a cui chiedere un consiglio o un’informazione. -parlare di tutto ciò che vedo, provo e vivo -uno stile di vita -l’arte di vivere bene - inspiration & ambition

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>