Episodio 26:L’uomo idelae

Senso di sicurezza, protezione, affidabilità, romanticismo, dolcezza. Che cosa cerca una donna in uomo?  Ogni donna ha un tipo ideale, un’idea di principe azzurro. Ma ciò accomuna il gentil sesso è chiaro: avere un uomo che in grado emozionare. Un partner capace di farla sentire importante e protetta. Basta cercarlo? Chissà? Ludo è alle prese con la cucina: stasera le sue amiche sono a cena da lei . E’ emozionata. Finalmente una serata attorno al tavolo domestico con le amiche per chiacchierare e scambiare confidenze. Bea si dirige verso casa di Ludo e sulla strada si ferma da Teak in Via Larga, noto flower desiger, per regalare alla sua amica una composizione a forma di borsa realizzata con fiori. Teak nasce dalla creatività di Fabio Bergo, che dopo un trascorso nel settore della moda, come buyer per un noto marchio di abbigliamento, decide di aprire uno studio laboratorio per seguire la sua grande passione per l’arte floreale. Il campanello suona. Ludo apre. “Ciao, eccomi – esclama Bea -. Ho un regalino per te”. E le porge la composizione. Ludo estasiata le dice:  “E’ meraviglioso” facendo un sorriso grande come una casa. “E’ un pezzo unico come me” sottolinea Bea. Dopo un po’ arrivano Matty, Cecilia e Giorgia e la serata inizia. La conversazione isi apre accompagnata da ottimo cibo e buon vino. Bea apre le danze delle confidenze parlando di sé: “Che cosa cerco in uomo? Sarebbe semplicistico dire che sono attratta soltanto dalla bellezza, dalla ricchezza e dalla signorilità. Si sa, questi tre elementi racchiudono il senso dell’antico detto che l’uomo alle donne piace bello, ricco e signore! Mi sembra un po’ troppo semplicistico. Invece, potrei dirvi tanto altro, dilungandomi per ore sulle innumerevoli qualità che un uomo dovrebbe avere per farmi innamorare. O farci innamorare. Per esempio, deve essere galante, sexy, autista, cuoco, sportivo, elegante e all’occorrenza anche amico, confidente, paterno e viaggiatore. Ma può mai un uomo possedere tutte queste fantastiche e “indispensabili” doti nel curriculum? Non credo sia impresa facile trovare un soggetto del genere, come non lo sarebbe per noi l’inverso. Direi che per farci innamorare occorra che un uomo abbia: disponibilità all’ascolto, intelligenza, cultura, curiosità, fermezza di carattere e dolcezza, oltre a tanta ironia. In poche parole il nostro uomo dovrebbe darci stabilità, ma allo stesso tempo avere quella giusta dose di mascolinità e di simpatia tale da non farci mai annoiare…”

La questione economica è un discorso a parte. “I soldi? Beh, se ci sono non guastano – aggiunge Bea -, ma non sono certo garanzia di fascino, carisma e sensualità”. Ludo interviene: “Come ho sentire dire in un celebre film, ‘io cerco un uomo che  mi dica salute quando starnutisco’. Secondo me questo concetto racchiude bene quello che desidero. Un uomo che si preoccupi per me e si prenda cura di me, comprendendo le mie esigenze. Poi, ricordo il famoso detto ‘un uomo deve far ridere’, ripreso da tutti i comici. Significa che in questa società e in particolar modo in una città come Milano, dove tutti prendono tutto troppo sul serio, un uomo che sdrammatizza e regala un sorriso, è davvero una perla. Ti senti gonfia e uno straccio perché hai dormito male? Ecco arriva un complimento sui tuoi occhi che a te sembravano nascosti dalle borse. Hai avuto una brutta giornata e vorresti emigrare in un’isola deserta? Ecco che arriva l’invito nel tuo ristorante preferito che non sarebbe presente sull’isola deserta”. Giorgia ha voglia di dire la sua. E’ arrivato il suo turno:  “Che cosa cerco in uomo?  Un uomo mi deve emozionare. Come? Facendomi ridere, stimolandomi cerebralmente… sfidandomi …stuzzicandomi e perché no, seducendomi. Anche solo con il modo di fumare una sigaretta. Mentirei se dicessi che per me l’aspetto fisico esteriore non conta… da buona fashion victims sono molto attenta ai dettagli… look  non necessariamente giacca e cravatta, ma che dimostri in modo discreto e solo per chi vuole notarlo, attenzione e cura personale, senza essere vanesio. Un esempio: il suo profumo o un paio di gemelli. Cerco uomini che non abbiano paura di impegnarsi solo nel semplice rispondere a un messaggio o a una telefonata. Mi sono infatuata di molti uomini nella mia vita ma credo di aver amato davvero una sola volta. Purtroppo la storia non si è conclusa con i fiori d’arancio e quindi la ricerca continua. Ora cerco di far tesoro del bagaglio raccolto, sperando di trovare un amico, un amante, un consigliere, un compagno che qualche volta guardandomi mi dica: ‘Tranquilla ..ci sono qui io’. Non deve essere perfetto e non deve cercare in me la perfezione: deve ridere con me dei miei difetti e delle mie manie, amandomi per quella che sono. Esiste un uomo così? Voglio credere di si”.

Matty interviene: “Le donne cercano attenzioni e sicurezza perché fanno le equilibriste da quando sono nate e hanno bisogno di illudersi che anche per un piccolo istante potranno appoggiarsi a qualcuno e riposarsi. Aggiungerei che un buon sesso è un collante da non sottovalutare”. Tra chiacchiere e risate la cena si conclude. Le ragazze felici e entusiaste per la bella conversazione rientrano a casa.

teak 5

Condividi
sciurami

About sciurami

SciuraMi è un lifestyle blog, che offre uno sguardo curioso sulla società e le tendenze, insieme ad approfondimenti sulla vita milanese. SciuraMi è: -L’amica a cui chiedere un consiglio o un’informazione. -parlare di tutto ciò che vedo, provo e vivo -uno stile di vita -l’arte di vivere bene - inspiration & ambition

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>