Episodio 10:L’appuntamento di Bea

Il grande giorno è arrivato finalmente! Bea rivedrà Nicolò. E’ già sabato sera. Il citofono suona  improvvisamente. Bea esclama “Chi sarà?”. ”Eccoci”. Sono Matty e Ludo, arrivate a casa di Bea per stare vicine all’amica nei preparativi. Bea è emozionata, ma il sostengo delle ragazze è fondamentale.

– Non credi che dovremmo stappare una bottiglia di champagne per festeggiare? dice Matty  con la bottiglia e i calici in mano.

– Ai nuovi inizi, cin -. Ed ecco che le tre amiche sorseggiano lo champagne.

Chiacchierando, il tempo scorre velocemente. L’ora dell’appuntamento si avvicina. Bea finalmente è truccata  e vestita  ed  è pronta per la sua serata. Varca la soglia di casa e saluta le amiche. Un taxi la attende ed eccola arrivare al The Stage. Il corre accelera. Pensa tra sé: “Ci siamo. Forza Bea”. Sale con l’ascensore  al primo piano e intravede Nicolò che l’attende. “Ciao Bea,come stai?”. I due si salutano con un bacio sulla guancia. “Tutto bene grazie e tu come mai ancora a Milano?” domanda Bea. “Sono qui per importanti incontri di lavoro – dice Nicolò -. Accomodiamoci al bar e ti racconto tutto”.

Ed ecco Bea e Nicolò seduti all’Octavius, il bar del the Stage. Sono anni che non si vedono. Hanno tanto da raccontarsi. A parte l’imbarazzo iniziale, la conversazione tra un cocktail e l’altro s’intensifica inframezzata da sorrisi e risate. Per Bea il tempo sembra essersi fermato, lui è lo stesso di sempre. Sono uno di fronte all’altro, gli stessi di anni fa, con un aspetto fisico diverso e qualche ruga in più, forme arrotondate, ma le stesse idee e i valori di allora.

Dopo aver finito i cocktail, si  accomodano  al ristorante. La cameriera prende l’ordinazione delle bevande. “Due bicchieri di pinot grigio” dice Nicolò con tono autorevole. Ordinano sushi e sashimi. Nel gustare le portate entrambi raccontano un pezzetto della loro vita, quella passata l’uno lontano dall’altro. Bea da anni vive a Milano, della città nativa conserva ben poco. Si è abituata ai ritmi metropolitani, agli usi e costumi locali, e non ne può farne a meno. Ha una vita sentimentale priva di legami seri, com’è di consuetudine a Milano.

Nicolò la aggiorna sui suoi tanti successi lavorativi. Ha una vita sentimentale stabile con una donna divorziata con un figlio. L’incontro con la donna gli ha cambiato lo stile di vita e i suoi valori. Lui, per la posizione della chiesa cattolica nei confronti dei divorziati, ha dovuto mettere da parte la devozione al Signore. Bea è emozionata e felice, anche se lui non è single. Le ha fatto piacere rivederlo, spera di incontrare un uomo come lui. Da quando lo conosce ha sempre pensato che lui fosse l’uomo del destino. Ha sempre saputo che prima io poi lo avrebbe rincontrato.

Nicolò fa un cenno alla cameriera e chiede il conto. Dopo aver pagato si alza. Lasciano il The stage. Mentre il taxi arriva, Nicolò dice: “Mi piacerebbe fare una passeggiata per il Duomo di Milano: è da tanto che ci manco”.

“Con piacere” è il commento di Bea. Ed ecco il due passeggiare in centro. Sono le 23, il traffico è scarso, il cielo è stellato, una leggera brezza di aria calda avvolge entrambi. Camminano in galleria Vittorio Emanuele. Nicolò esclama: “Chiudi gli occhi e non aprirli fino a quando non te lo dico io”. Bea chiude gli occhi e segue il suo passo Nicolò. Insieme si dirigono verso la suite dell’albergo in cui lui alloggia. Nicolò vuole farle vedere la vista della galleria dal balcone della sua stanza. Bea apre gli occhi. “Che vista! Dove siamo?”. Nicolò le dice: “Sei sul balcone della mia suite, volevo farti vedere la galleria dall’alto”. Bea non riesce quasi a parlare e tira fuori un “Grazie mille. Non mi era mai capitato di vedere la galleria dall’alto”. Nicolò sorseggia il suo Wisky e Bea la sua coca cola. Continuano a chiacchierare, è tardi. Rientrano in stanza, si sdraiano sul letto e si addormentano abbracciati. Il mattino dopo Bea si sveglia e Nicolò è già partito.

Condividi
sciurami

About sciurami

SciuraMi è un lifestyle blog, che offre uno sguardo curioso sulla società e le tendenze, insieme ad approfondimenti sulla vita milanese. SciuraMi è: -L’amica a cui chiedere un consiglio o un’informazione. -parlare di tutto ciò che vedo, provo e vivo -uno stile di vita -l’arte di vivere bene - inspiration & ambition

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>